DETTAGLIO ARTICOLO

Le interviste » Mario With You - Intervista
20/03/2010
Articolo di: Alessandro Congia

16Ciao Mario…è un piacere averti qui con Noi…..allora partiamo subito dagli albori della tua carriera, tra ballo, danza, spettacoli, animazione e varietà…parlaci un po’ del tuo personaggio che in questi anni ti ha fatto anche conoscere personaggi abbastanza noti..  

Grazie a Te Ale, dunque “Mario With You” è nato contemporaneamente all’apertura della sua palestra di danza classica e moderna. Da qui ho formato un gruppo di ballo che ho portato ad esibirsi insieme a me come ballerino e cantante in varie piazze girando in lungo e in largo tutta la Sardegna e non solo. Il mio personaggio, chiaramente, si è formato secondo i miei gusti, ispirandomi soprattutto a Renato Zero, caratterizzando le mie esibizioni con mie coreografie, e con costumi molto originali. Da qui, a seguito di numerose apparizioni televisive, nell’aprile ’94 sono stato ospite d’onore a “I fatti Vostri”, programma di Rai 2 rappresentato da Giancarlo Magalli. Tra i miei successi c’è stata la vincita del Festival Canoro a livello Europeo “Una Voce per L’Europa”. Durante queste esperienze ho avuto il piacere di incontrare numerosi artisti di fama nazionale tra cui: Raffaella Carrà, Ivana Spagna, Raffaele Paganini e tanti altri.
1110  
17La tua è una passione un po’ innata, un po’ anche il trasformismo del personaggio appariscente, sul palcoscenico…poi la musica che rende un po’ particolare il tutto…come è nato il tutto??  

Ho iniziato a studiare danza all’età di 7 anni, con tantissimi sacrifici perché all’epoca le disponibilità economiche non erano delle migliori, dunque anche i miei hanno fatto sacrifici per permettermi di seguire la mia passione. All’età di 19 anni ho conseguito il diploma di insegnante di ballo presso la scuola di danza moderna e classica “Aldo Viganò”, di Milano.
Nel personaggio di Mario With You ho fatto animazione presso Villaggi turistici come Marileva a Madonna di Campiglio, l’Eurovillage e lo Sporting di Budoni (NU) ecc. ecc.  
25
18Mario, ormai c’è chi al giorno d’oggi confonde il proprio hobby con la professione svolta invece dai cosiddetti “animatori e/o cantanti/ballerini”…talvolta poi si è notato che improvvisare e risparmiare porta conseguenze negative, soprattutto per Voi che invece siete professionisti giusto, e che spesso siete tagliati fuori dal giro…?? Cosa ne pensi di tutto questo fenomeno?  

Molto spesso è vero, prendono il nostro posto “svendendosi” e attirando chiaramente l’attenzione nei loro confronti da parte dei gestori di locali e/o villaggi. A proposito di questo fenomeno posso solo dire che gestori competenti saranno sicuramente in grado di distinguere la differenza tra chi improvvisa mettendo in campo il suo hobby e chi invece applica la sua professione e professionalità.   9
19Anche col Karaoke capita spesso questa situazione...serate improvvisate da cosiddetti “giovani talenti” che invece a quanto pare “a vostro dire – rovinano la cosiddetta piazza”…come mai…è realmente così?  

Vale chiaramente lo stesso discorso della domanda precedente aggiungo che nel campo del Karaoke c’è anche un discorso burocratico che non è da sottovalutare ma che viene sminuito da moltissimi emergenti.
  Non solo Ballo, Animazione, ma anche canto, serate di Karaoke e quant’altro vero? Con quali locali e gestori collabori abitualmente…..?   Collaboro ormai con una certa continuità con: Rosy Cao al “Go-Fish e Chiringuito” “Bluoltremare” di Giorgino, “Buffalo Ranch”, “Il Miraggio”, “Il Palm Beach”, “Lo Scacco Matto Y Sueno”, “Night & Day” “Il Ghiottone” Cagliari, “La Posada” Monastir, “Eurovillage” “Sporting” “Cala Mirto” “Baja del Porto” “Li Cucuti” di Budoni. Ecc…  


20Di recente allo Scacco Matto di via Darwin a Cagliari, un’iniziativa tutta inedita per i cosiddetti “cantanti meritevoli”…parlacene un po’….che risultati sta ottenendo con la gente?  

La manifestazione Fattore X si è appena conclusa e posso sicuramente affermare che è stata un successo sia da parte di chi l’ha seguita che continua ancora a parlarne, sia per chi l’ha prodotta nella persona di Anna La Robina e il suo staff. Tengo a precisare che quella che si è appena conclusa non è che la Prima edizione, a seguire sicuramente in progetto ce ne sono tante altre anche in giro per la Sardegna. Tra i frutti di questa edizione non posso dimenticare di ricordare che tutta la produzione, con i concorrenti e i caposquadra di Fattore X sono stati invitati come ospiti nella trasmissione “Sport Club” di Videolina di Domenica 28 Marzo alle ore 15.00
   

7
21Qualche tuo sassolino nelle scarpe…in questo lavoro ne avrai visto tante di situazioni un tantino antipatiche…ma anche spero avrai collezionato anche tante gratificazioni al livello personale….Parliamone un po’…  

Le situazioni antipatiche certo non mancano a nessuno ma grazie a Dio le dimentico presto, per cui meglio non parlarne. Anche le gratificazioni non sono mancate, come già detto raggiungere dei traguardi porta sicuramente gratificazioni, come il festival canoro oppure le varie ospitate televisive. Ma quella che definisco una delle gratificazioni più grandi è quella di avere un pubblico che negli anni continua a seguirmi con calore e affetto!!!  

24Un tuo giudizio su Crastulo.it e poi anche su Facebook…..vogliamo sentire la Tua!!!
 
Crastulo.it è sicuramente una realtà necessaria nel panorama Cagliaritano, che non si è limitata a pubblicizzare vari appuntamenti ma anche a curare la “cultura” mondana presentando interviste riguardanti moltissimi personaggi regionali e non. Sicuramente è una grandissima vetrina per tutta la Sardegna grazie ai servizi sia giornalistici che fotografici su manifestazioni di Svago e anche Culturali. Mi sento di farvi i miei più sinceri complimenti. Per quanto riguarda Facebook posso dire di esserne stato coinvolto anche io, è un fenomeno che ha spopolato nel web e ha coinvolto persone di ogni genere ed età. Anch’esso sicuramente è ben strutturato perché per la professione che svolgo riesco a “comunicare” e “pubblicizzare” i miei eventi anche tramite il Social Network  

12
13
14
15
22Sogni nel cassetto?? …qualche progettino per il futuro??  

Il mio sogno nel cassetto è quello di scrivere un Musical e chiaramente non ho intenzione di tener chiuso quel cassetto! Infatti questo stesso è anche un mio progetto per il futuro.  

Grazie Mario per averci dedicato un po’ di tempo…ti ringraziamo e buon lavoro..!  

Grazie a voi per quest’opportunità che mi avete riservato e buon lavoro anche a voi!
Baci, Mario With You  23    

Informazioni

Facebook: Mario Whith You

Condividi l'Articolo su:

Facebook Myspace Live

Torna su



gif trasparente