DETTAGLIO ARTICOLO

Cinema » Le nuove uscite (A partire dal 18 Maggio)
20/05/2010
Articolo di: Valentina Rombi

2Dopo l'uscita dell'attesissimo Robin Hood,che brilla in particolarmodo per l'elemento scenografico, in sala anche l'horror italiano "Shadow": Di Federico Zampaglione, questo lungometraggio stile anni '70, presenta un cast internazionale e ha già registrato all'estero alcuni successi degni di nota grazie alla tempistica mirata e la critica messa in luce degli orrori della cronaca odierna, ed accolto quale esempio di rinascita dell'horror italiano. 
A partire da mercoledì 19, sugli schermi Cineworld, sarà la volta del kolossal epico"Prince of Persia", diretto dal regista de "“Quattro matrimoni e un funerale“, “Donnie Brasco“ e “Harry Potter e il calice di fuoco“. Per rimanere fedele all'originale il film, targato Disney Pictures, ha richiesto per la sua realizzazione ben tre sceneggiatori,e la collaborazione dello stesso Jordan Mechner, il creatore della serie video gioco.
A seguire, in ordine di uscita, il quarto episodio de "Final Destination", questa volta supportato dalla tecnologia 3D e diretto dalla regia di David R. Ellis. Nel format ormai noto che contraddistingue il sequel, ritroviamo anche qui, l' ironia quale elemento dominante di molte sequenze.Nel cast anche l'attore Mykelti Williamson. 

-Il drammatico "La nostra vita"di Daniele Luchetti: Unico film italiano in concorso a Cannes 2010, offre uno sguardo cinico e disinvolto sulla realtà lavorativa e sociale italiana, forse attualmente un pò trascurata ,a partire da uno spaccato di vita familare a Roma. Tra i principali interpreti Elio Germano, Raoul Bova, Luca Zingaretti.

-"La bella società" di Gian Paolo Cugno, ambientato nell’Italia rurale degli anni Sessanta, (tra la  provincia siciliana e Torino) si distingue per la bellezza delle ambientazioni e l'efficacia narrativa e non ultimo l'impegno ideologico volto a mettere in risalto un ventennio cruciale per la storia della patria ; Un drammatico, "una tragedia greca", che affresca la 
società sognata dalle generazioni degli antenati e non raggiunta dai nostri genitori.
3

Shadow


Regia: David R. Ellis Cast: Bobby Campo, Shantel VanSanten, Nick Zano, Haley Webb, Mykelti Williamson, Krista Allen, Andrew Fiscella, Justin Welborn, Stephanie Honoré



Trama:
Un brutto sogno finisce per diventare la salvezza per Nick, la sua ragazza ed i loro amici, infatti, mentre stanno guardando una gara automobilistica all'autodromo, Nick, si rende conto che quello che sta accadendo, l'ha già visto nel sogno e che sta per succedere un incidente nel quale moriranno tante persone del pubblico, così, riesce a mettere in salvo i suoi amici; ma possono dire di essere definitivamente fuori pericolo?


Prince of Persia

Regia: David R. Ellis Cast: Bobby Campo, Shantel VanSanten, Nick Zano, Haley Webb, Mykelti Williamson, Krista Allen, Andrew Fiscella, Justin Welborn, Stephanie Honoré


 
Trama
Un brutto sogno finisce per diventare la salvezza per Nick, la sua ragazza ed i loro amici, infatti, mentre stanno guardando una gara automobilistica all'autodromo, Nick, si rende conto che quello che sta accadendo, l'ha già visto nel sogno e che sta per succedere un incidente nel quale moriranno tante persone del pubblico, così, riesce a mettere in salvo i suoi amici; ma possono dire di essere definitivamente fuori pericolo?

Final Destination
Regia: David R. Ellis Cast: Bobby Campo, Shantel VanSanten, Nick Zano, Haley Webb, Mykelti Williamson, Krista Allen, Andrew Fiscella, Justin Welborn, Stephanie Honoré




Trama
Un brutto sogno finisce per diventare la salvezza per Nick, la sua ragazza ed i loro amici, infatti, mentre stanno guardando una gara automobilistica all'autodromo, Nick, si rende conto che quello che sta accadendo, l'ha già visto nel sogno e che sta per succedere un incidente nel quale moriranno tante persone del pubblico, così, riesce a mettere in salvo i suoi amici; ma possono dire di essere definitivamente fuori pericolo?

La nostra vita
Genere: DrammaticoDurata: 1h e 33'Regia: Daniele LuchettiCast:Elio Germano (Claudio); Raoul Bova (Piero); Isabella Ragonese (Elena)



 Trama
Claudio e' un operaio edile di trent'anni che lavora in uno dei tanti cantieri della periferia romana. E' sposato, ha due figli, ed e' in attesa del terzo. Il rapporto con sua moglie Elena e' fatto di grande complicita', vitalita', sensualita'. All'improvviso, pero', questa esistenza felice viene sconvolta: Elena muore e Claudio non e' preparato a vivere da solo. Rimuove il dolore e sposta il suo lutto nella direzione sbagliata: pensa solo a sfidare il destino, e a dare ai figli e a se stesso quello che non hanno avuto finora: il benessere, i soldi, i capricci, le vacanze, in una parola le 'cose'. Per risarcire la sua famiglia, si caccia in un affare piu' grosso di lui e quando capisce che da solo non puo' farcela, si vede costretto a rivolgersi agli unici di cui si fida: la sorella troppo materna, il fratello timido e imbranato, il pusher vicino di casa.


La bella società
Genere: DrammaticoDurata: 2hRegia: Gian Paolo CugnoCast:David Coco (Giuseppe adulto); Marco Bocci (Giorgio adulto); Raoul Bova (Romolo)
  6

Il trailer sul sito http://www.comingsoon.it/Film/Scheda/Video/?key=47376|4400

Trama
Due fratelli, Giuseppe e Giorgio. Due adolescenti cresciuti senza il padre. Giovanna la loro giovane e bellissima madre, della quale sono gelosi come fosse la loro donna, con la quale vivono e lavorano in una casa immersa nei vigneti di una Sicilia arcaica e dura dei primi anni sessanta. Uno splendido e assolato paese dell'entroterra siciliano. Nello, il loro migliore amico, figlio del farmacista e medico del paese, che non combina nulla di buono, sperperando i soldi del padre giocando a carte. Il giovane amante di Giovanna, bello e un po' malvivente, che sparira' nel nulla dopo uno scontro con la gelosia di Giuseppe e Giorgio. Il padre dell'amante, che disperato e ossessionato, non smettera' mai per venti anni di cercare il figlio scomparso nella casa dei ragazzi, fino a diventarne matto. L'incidente che rendera' cieco Giorgio, che crescera' con a fianco sempre il fratello, diventando dipendente da lui per ogni cosa, anche per l'amore. Caterina, la segretaria del Dirigente della Fiat ucciso dalle brigate rosse. La ragazza che i due fratelli da grandi conosceranno a Torino, dove sono andati per tentare un'operazione agli di Giorgio e che porteranno a vivere con loro in Sicilia. L'amore di entrambi, ma in modo diverso per lei che scegliera' di stare solo con uno dei due, dividendoli pericolosamente. La crisi del vino, con i contadini in ginocchio, ridotti alla fame e la barricata organizzata da Giuseppe bloccando la strada provinciale, dopo aver preso coscienza osservando a Torino gli operai scioperare. Barricata dove perdera' la vita Nello, giunto a sostenere l'amico e i contadini, per mano del Commissario che, sparando un colpo di pistola in aria per calmare gli animi, colpisce, spinto alle spalle, il povero ragazzo e ne avra' il rimorso tutta la vita, tentando persino il suicidio.

4


 Regolamento per vincere
Anche questa settimana Crastulo mette a disposizione10 biglietti omaggio; Consultate la sezione facebook  (clicca qui) per partecipare al gioco o, in caso di insuccesso, sperate nel ripescaggio inviando un e mail a biglietti@crastulo.it;Oppure inviate una recensione del vostro film preferito in programmazione all'e mail  recensioni@crastulo.it. Anche in questo caso la migliore sarà valutata e premiata.


Questa settimana, premiamo con due biglietti Cineworld la recensione del film Agora:
" Ippazia è una scienziata e filosofa di Alessandria D'Egitto nel quarto secolo dopo Cristo.Anni difficili e tormentati  per chi,come lei,osserva la natura con la lente della ragione in un periodo di superstizioni e fanatismi religiosi.In quegli anni infatti l'impero romano è  lacerato da terribili coflittii che avvengono anche ad Alessandria in cui i primi cristiani lottano contro ebrei e pagani  per la supremazia della propria fede.In questo clima di disordini e tumulti Ippazia rischia la condanna di stregoneria nonostante la protezione della maggiore autorita della città.Storia,religione,scienza,politica e sentimento in un mix davvero intressante che mette tutti d'accordo".
I biglietti vanno a Roberto Pinna.

5

Condividi l'Articolo su:

Facebook Myspace Live

Torna su



gif trasparente