DETTAGLIO ARTICOLO

Le interviste » Intervista a Massimo Mazzei
30/06/2010
Articolo di: Alessandro Congia

12 Un impegno insidioso, con l’unico scopo di mitigare le abitudini dei clienti del sabato sera…ma non solo, nei loro confronti, si usano spesso indecorosi e torbidi apostrofi, per annacquare un compito che non si può giudicare fino a quando non lo si affronta di persona. Custodire l’ordine in un locale notturno, spesso e volentieri, è un’azione e un lavoro difficile…Si tratta di una mansione di sorveglianza e di responsabilità, verso coloro che vivono la discoteca o i locali notturni non soltanto il sabato: pensiamo ai concerti, ai grandi eventi dove la sicurezza deve essere al primo posto….ma senza dimenticare che la professionalità, la calma e la serietà sono aspetti imprescindibili….Ne parliamo con Massimo Mazzei, ben conosciuto in città….a Cagliari e dintorni è responsabile della Sicurezza Privata per numerose organizzazioni discotecare e non, collabora da anni con Enti, Istituzioni e numerose realtà cittadine…. 

13Ciao Massimo…intanto grazie per essere qui con Noi…presentati ai nostri utenti di Crastulo.it: anni, professione, abitudini, i tuoi hobby… 

Il mio nome già l’hai detto ho quarant’anni esatti, il mio lavoro diurno consiste nel gestire centri fitness in diverse zone di Cagliari (noti con il nome di “Picasso”), quello notturno di gestire una società che si occupa di controllo, tutela e prevenzione in diversi locali di Cagliari e Hinterland. Con questa mole di lavoro purtroppo gli hobby son molto sacrificati, diciamo che quando (raramente) ho del tempo libero mi piace fare escursionismo in Supramonte (lo faccio da più di dieci anni) e che sono un collezionista di dischi in vinile e di fumetti .
  
Entriamo ora nello specifico: “Mata Leon”, cosa significa questo termine..oggi sei responsabile e direttore di questa Agenzia di Sicurezza Privata…di cosa vi occupate nello specifico?? 

La “Mata Leon” è letteralmente una “Tecnica di strangolamento da tergo”. Più precisamente è una presa utilizzata in alcune arti marziali per immobilizzare l’avversario e renderlo inoffensivo. Viene utilizzata spesso per rendere innocue persone particolarmente esuberanti … diciamo così J Ci occupiamo per la maggior parte di controllo afflusso e deflusso, tutela e prevenzione in occasione di grandi eventi (quali per esempio concerti, manifestazioni sportive, sfilate di moda, congressi, meeting e altro) e di serate in locali notturni e discoteche.  

2
Un compito difficilissimo quello del “buttafuori”, ma meglio definito come “Responsabile della Sicurezza”, un po’ nella duplice veste anche di “Bodyguard”…quali sono le doti imprescindibili che deve avere, anche per distinguersi da chi come voi lo fa per lavoro e non solo per arrotondare lo stipendio…. 

La nostra figura è, fortunatamente, cambiata notevolmente negli ultimi anni. Tutti coloro che gestiscono locali (o quasi tutti) richiedono persone qualificate e professionali, le quali devono essere dotate, a differenza di come succedeva negli anni passati, di una buona base di cultura generale, di una buona capacità di dialogo, di educazione e rispetto verso la clientela, e di molta ….. molta pazienza.  

3

Cagliari By Night….sicurezza nei locali, nelle discoteche….durante i concerti….cosa non deve mai mancare e quali sono gli aspetti più importanti oer garantire un eccellente servizio d’ordine, secondo te… 

Un eccellente servizio nasce da un ottima organizzazione del lavoro. La logistica in un servizio di sicurezza è importantissima, sapere come sistemare le unità operative cercando di anticipare dove e quando è più probabile che possa nascere un problema in maniera da intervenire prima che succeda, questo è fondamentale. Intervenire in maniera composta e ordinata, cercando diplomaticamente di risolvere qualsiasi problema usando come armi la disponibilità e la gentilezza, anche questo è fondamentale. Noi abbiamo il compito di fare il possibile per prevenire i problemi e garantire a tutta la clientela che il tutto si svolga nel migliore dei modi. 

4

14Collaborazioni con le forze dell’ordine, preventivare situazioni difficili, garantire ai frequentatori di discoteche, locali e altri eventi tranquillità, divertimento e quant’altro….ci puoi dire e parlare delle tue esperienze lavorative che ti hanno portato anche tante soddisfazioni? 

La verità è che io sono nel settore dal 1984, anno in cui ho iniziato la mia collaborazione con il Planetarium, storico locale cagliaritano in quegli anni. In tutto questo tempo ho lavorato praticamente dappertutto, in Sardegna, in continente e anche fuori dall’Italia. Diciamo che ho avuto esperienze di tutti i generi e di tutti i colori, ma la mia soddisfazione é quella di aver visto, e anche di aver in parte contribuito nel corso degli anni a un progressivo miglioramento di questo tipo di servizio. 

Massimo di quanti e quali collaboratori di fiducia ti avvali per svolgere al meglio il tuo lavoro? 

Attualmente i miei collaboratori di fiducia sono circa otto ….. ma di collaboratori in generale ne ho una sessantina. La nostra organizzazione è strutturata in maniera tale che oltre me che mi occupo del settore amministrativo della società oltre a quello tattico e logistico, vi sono appunto circa otto responsabili che sono quelli che gestiscono e coordinano la vera e propria fase operativa del servizio.  
5
Se qualcuno volesse intraprendere l’attività di “buttafuori”, giuridicamente è tutelato? Oppure tutt’oggi, come le guardie giurate, spesso e volentieri nel momento del pericolo e del rischio il tutto è lasciato un po’ al caso…e si rischiano anche vicende molto antipatiche… 

Mah …… diciamo che proprio quest’anno entrerà in vigore una nuova normativa apposita per questo genere di servizio …. Dovrebbe avere come scopo quella di meglio individuare e regolamentare questo lavoro e coloro che lo possono intraprendere …….. vedremo ….per il momento continuiamo ad affidarci alle nostre capacità diplomatiche (e non) per uscire da situazioni a volte poco piacevoli ……….  
6
Parliamo un po di tutte le tue esperienze lavorative….gestori e titolari dei locali, discoteche, organizzazioni musicali….nomi e cognomi, chi devi ringraziare e soprattutto fare i cosiddetti complimenti per averti fatto lavorare bene…. 

Non basterebbe un libro per rispondere a questa domanda, tanto e tanto tempo fa fù Gianni Casella il primo a credere in me diciamo ….. poi tu capisci che in 26 anni ci sono state tante persone che mi hanno dato fiducia ….. il periodo di maggior crescita professionale è stato insieme al mio ex socio Sandro Baldini, persona dotata di grandi capacità, anche lui ancora nel settore anche se non più insieme a me; attualmente il nostro lavoro cresce grazie ai miei stretti collaboratori Dino Carrusci che si occupa di tutto il settore Grandi Eventi e poi Luca Cicala, Alessio Zucca, Antonio Olla, Antonio Mura, che sono i miei luogotenenti mentre per quanto riguarda i miei ringraziamenti in quest’ultimo periodo lavorativo vanno sicuramente ad Antonio e Michele della Vanity Club, noti organizzatori della notte cagliaritana, ad Andrea Porcedda, responsabile di locali come Lido e Tsunami, a Davide Siddi e Diego Fadda responsabili del Jko e del Grace K, a Massimo Palmas e Roby Massa noti produttori di eventi musicali e non, e naturalmente a tutto l’entourage di queste persone con le quali si sono instaurati degli ottimi rapporti di amicizia e di stima oltre che professionali.   
7
L’estate è ormai alle porte….come si preannuncia in generale la stagione dei Grandi eventi? Tra concerti, discoteche e altri impegni sarete abbastanza impegnati immagino…. 

Direi proprio di sì. Attualmente come già ho specificato sopra collaboriamo con diverse meravigliose realtà quali Lido e Tsunami, Grace K, il Sesto Senso (ex Pascià), l’Arabax Club di Arbatax (meravigliosa discoteca sulle rocce rosse), ci occuperemo della stragrande maggioranza di concerti ed eventi previsti in Sardegna (e quest’estate sono veramente tantissimi). 
8
Diamo ai nostri amici di Crastulo.it tutti i vostri riferimenti…internet, face book, telefoni…. 

Al momento il nostro sito è in allestimento, sarà mia premura comunicartelo quanto prima, anzi faremo una bella pubblicità su Crastulo per tutti coloro che vogliono comunicare con noi possono chiamare me al mio numero di cellulare 349/2644774 o inviarci una mail all’indirizzo di posta elettronica mata.leon@tiscali.it o venirci a trovare in uno qualsiasi dei locali che ho indicato

Grazie Massimo di tutto, auguriamo a Te a tutto il tuo staff un Buon Lavoro.

Ciao Ale, naturalmente grazie a Te e un caro saluto a tutti i vostri affezionati utenti!!.10
119

Informazioni

1INFO LINE:
Massimo Mazzei "Mata Leon Agency"
Cell. 349/2644774
e-mail: mata.leon@tiscali.it

Condividi l'Articolo su:

Facebook Myspace Live

Torna su



gif trasparente