DETTAGLIO ARTICOLO

Le interviste » Intervista a Luciano "BIG"
03/02/2010
Articolo di: Alessandro Congia

2Luciano Auriemma nasce a Cagliari, il 13 dicembre dell’81, da mamma Carmela e papà Antonio, entrambi di origini napoletane…sono loro a trasmettergli, fin da piccolo, valori importanti come la Famiglia e il Rispetto, valori che ancora oggi caratterizzano la sua persona…Fin dall’infanzia inizia a sviluppare la sua passione per le moto, il calcio, i suoi due passatempi …mentre da adolescente, lo attrae l’ambiente della discoteca….diventando nel giro di poco tempo un Pr affermato in gradi di superare di anno in anno tutti i suoi record di incassi..Padre di una bimba che si chiama Alessia, dopo aver ricevuto delusioni amorose, decide di dedicarsi completamente a Lei credendola l’unica sua “donna” della sua vita e dedicandole tutte le attenzioni possibili che un padre sa trasmettere… Ad oggi Luciano “Big” (ci hanno colpito particolarmente le sue parole usate per descriversi…) “è un single, ma con tanti amici e un giorno spera di trovare una “ Donna” che sappia veramente amarlo per tutti i suoi pregi e difetti….comprensiva, solare e simpatica…per Luciano l’aspetto estetico non è importante poiché ritiene che alla base di tutto debba esserci cervello che riesce a compensare tutte le mancanze esteriori…Non cerca una madre per sua figlia ma una compagna che stia con lui…la donna che sta al suo fianco…la Compagna della sua vita insomma”…Sulla nostra Rubrica è nostro gradito ospite e per quei pochi che ancora non lo conoscono ve lo presentiamo…(A.C.) 

11
Ciao Luciano…grazie per aver risposto alla nostra intervista…diciamo pure che nel panorama discotecaro e non solo, sei uno dei decani per quel che riguarda “le Public Relations”…ma partiamo un po’ dall’inizio, facendo una cronistoria del Tuo lavoro…quali le organizzazioni e quali i locali notturni con i quali hai lavorato… 

- Innanzitutto grazie a te Alessandro e a Tutti voi per quest’intervista, le mie origini come PR risalgono all’ormai lontana estate del 2005, allo ZELIG ZONE, dove un po’ per gioco un po’ per curiosità ho cominciato la mia prima organizzazione con Maury e Piso con cui ho collaborato successivamente anche allo SPAZIO NEWTON E MOVIDA (inverno 2005/06), le conoscenze si sa nei locali e discoteche corrono e in poco tempo ho formato un TEAM di conoscenti e amici che mi hanno permesso di organizzare le serate notturne dei cagliaritani e non solo…


3In questo lavoro è fondamentale “catturare” l’attenzione, la simpatia e soprattutto la stima della gente….perché fare il PR significa non solo fare numeri ma anche qualità…giusto??…

 A mio avviso non è solo questione di qualità, ma bensì di rispetto reciproco all’interno dei locali, solo sano divertimento…poi si sa, io sono arrivato dove sono grazie al mio carattere, simpatico, esuberante e soprattutto sincero nei confronti di tutti amici e non…


 
12Parlavamo di numeri….tu oltre a fare il lavoro di PR, ti occupi di qualcos’altro???…quanto può guadagnare un PR….a serata..al mese….i cosiddetti “rientri”…insomma chiariamo un po’ di cose che si sentono soltanto a fine serata… 

- Premetto che il mio lavoro non è fare il PR questa è solo una passione che col tempo è cresciuta a dismisura. Ho una mia attività che mi ha dato e mi da tante soddisfazioni, la pizzeria “THE BIG APPLE” a gestione familiare…per quanto riguarda i rientri con le serate in discoteca…che dire…mi hanno permesso di togliermi qualche sfizio…

sotto Luciano "BIG" con Max Coviello - Zodiacov
4Cosa ne pensi della legge che di fatto proibisce la somministrazione di alcolici dopo le ore 02.00??…in tanti a Cagliari e non solo, non la rispettano ma è anche pur vero che i gestori devono pur guadagnare e non finire sul lastrico…considerate le innumerevoli spese per tenere in piedi un locale in generale… 

- Devo essere sincero???...trovo sia una grande stupidaggine…io non bevo alcolici…ma si sa chi vuole entrare nei locali a bere…se non lo può far dentro lo fa prima di entrare…perciò penso sia solo una questione di responsabilità da entrambe le parti, clienti e gestori…



Amici e “nemici”, anche se è brutto questo termine usato…..con chi abitualmente lavori in staff??….
 

- Riguardo i nemici…mi trovi impreparato…nel corso del tempo ne ho incontrato ben pochi, anche perché preferisco essere amico di tutti…si vive meglio…ma è normale avere divergenze con qualcuno. Solitamente le persone con cui lavoro sono poche, prima fra tutte il mio amico Massimo Coviello (Zodiacov Agency) dove puntualmente ogni giovedì siamo al Movida col mitico Lady Night…e le donne entrano e bevono gratis…, poi ogni venerdì organizzo nel locale di amici, il pre-serata del Kubrick…3 drink 10 € con il mio amico Dj Matteo Ricci.


6
Progetti futuri…ambizioni….come vedrebbe in un futuro non molto lontano LUCIANO BIG l’andamento delle discoteche a Cagliari?…cosa poter migliorare o magari…”VA BENE COSI’ com’è?? 

- Innanzitutto…si può sempre migliorare…Cagliari dai miei esordi ad oggi è cresciuta tanto, ma occorre continuare a proporre novità alla clientela Dj ed ospiti internazionali, qualità delle serate e sicurezza soprattutto…in questo Cagliari pecca un pò e dovrebbe migliorare parecchio le risorse e le iniziative a me non mancano mai…premesso questo io, il mio team e non solo cerchiamo di fare One Night per divertirci e divertire per ora penso ad un futuro imminente carnevale (…al Charlie) dove il 12 febbraio abbiamo organizzato una festa con Voi , Andrea Gasbarri & TEAM…e tanti ospiti e sorprese.
5
15

7All’inizio mi ha incuriosito un po’ il discorso inerente la tua vita privata, o meglio…tante soddisfazioni ma a quanto pare, anche tante delusioni..non vogliamo entrare nel particolare, ti va di parlarne? 

- Sono una persona molto espansiva e riservata allo stesso tempo…ma soprattutto trasparente per questo non ho alcun problema nel parlare delle mie delusioni, ho sempre dato tanto in particolare a chi mi è stato accanto, sarà un difetto ma io sono fatto così…mi affeziono alle persone e do tutto me stesso…anche se a volte può procurare grandi delusioni. I sentimenti sono importanti, stare bene con qualcuno non basta, occorre amare e rispettare, un binomio inscindibile…meglio soli che illudere…che poi… se non se stessi.


 8
Hai qualche consiglio da dare alle “Nuove leve”….a chi dall’oggi al domani si “improvvisa” un PR..magari vuole imparare e con tanta umiltà e impegno chissà…che ci puoi dire a proposito? 

- L’unico consiglio che posso dare…PR non ci si improvvisa…lo si diventa col tempo e tanta passione…non è sufficiente “PENSARE” che conoscere tanta gente sia sinonimo di PR…c’e’ tanto altro dietro, rispetto in primis e tanta umiltà…anche noi siamo cliente…non solo PR 


9Ti cedo la parola….hai da dire ai nostri amici di Crastulo.it qualcosa in più su di te??

- Penso di aver già detto tanto Ale…l’unica cosa che posso aggiungere è un ringraziamento a Voi che mi avete concesso questa intervista, permettendomi di far conoscere alcuni lati della mia persona a tante persone che mi conoscono solo come “BIG LUCIANO”…e non come Luciano Auriemma.

Grazie Luciano….un grosso in bocca al lupo per tutto.
 

Ancora grazie a Te Ale, a Voi e a tutti coloro che mi sono sempre stati affianco..ciau ciau
14

Informazioni

Facebook: Luciano Auriemma

Condividi l'Articolo su:

Facebook Myspace Live

Torna su



gif trasparente