DETTAGLIO ARTICOLO

Viaggi di Crastulo » Genovaghiamo
03/03/2010
Articolo di: ligas.vale@live.it

Palazzo Ducale 5Zia Maria, Zia Maria!Non è quella che si fuma e nemmeno una parente di famiglia! E’ la zia di tutti i buongustai!!! E’ lì a Genova, è una delle più famose trattorie italiane, gestita a conduzione familiare dove è possibile assaporare vari piatti tipici genovesi tra cui gli spaghetti al pesto, polpettoni ripieni e quant’altro. Da leccarsi i baffi! Degustare per credere!Se si desidera trascorrere un weekend alternativo consigliamo un piccolo salto a Genova, ormai costa una bazzecola, basta prenotare un volo Ryanair ed il gioco è fatto! La nuova tratta Cagliari-Genova è stata inaugurata a settembre.
Palazzo Rosso 6Ci ritroviamo lì, a passeggiare in mezzo a quei suoi vicoletti del centro storico, quelle caratteristiche stradine strette strette che scendono tutte verso il mare e ci lasciano nostalgia della nostra amata Marina a Cagliari. Cammina cammina, incontriamo un’imponente e maestosa chiesa, la Cattedrale di San Lorenzo, la più importante di Genova. La facciata è di stile gotico e ha due fiancate laterali romaniche. Le scalinate che conducono al suo ingresso sono impreziosite dalla presenza di due statue di leoni, statue dove i turisti si soffermano a fare foto. La posa più gettonata è quella in cui si sale sopra il leone come lo si stesse cavalcando. Quasi a sentirsi per un attimo ammaestratori del circo! Imperdibili attrazioni sono il Palazzo Rosso, Bianco e Reale i cui musei raccolgono importanti opere come Venere e Marte di Rubens, ed alcuni ritratti di Van Diyck e Albrecht Durer. Non dimentichiamoci del Palazzo Ducale, antica sede del governo cittadino, è oggi una delle più importanti sedi espositive e centro culturale di Genova. Tra i musei ricordiamo l’originale museo del Jazz, la casa di Cristoforo Colombo, il Galata Museo, marittimo, dove è possibile conoscere le più antiche tecniche di costruzione delle galee genovesi oltre a quelle per la progettazione dei più moderni transatlantici.

Interno acquario 1
Interno acquario 2
Non può mancare la visita al famosissimo acquario, inaugurato il 15 Ottobre 1992 che occupa un’estensione di circa 250 metri quadrati sviluppandosi in quattro piani due dei quali sono sotto il livello del mare. Quest’ immensa struttura contiene una popolazione di oltre 12.000 esemplari di circa 600 specie diverse. Tra esse i più ammirati sono i delfini, squali, cavallucci marini, pesci luna, coralli rossi, razze, stelle rosse e anguille di mare. Vi è poi una sezione dedicata alle acque costiere dei tropici. Da vedere!Per la movida consigliamo il Mako, una discoteca con un immenso giardino che si affaccia sul mare offrendo uno splendido panorama. E ancora Il Cafè Latino dove è possibile ascoltare canzoni e spettacoli puramente latino-americani. Piscina dei Castelli è invece una delle discoteche più antiche, organizza sia serata invernali che estive.

Tra gli innumerevole locali e pub ricordiamo
La Città Vecchia, dedicato a Fabrizio De Andre' che raccoglie una mostra fotografica dell’autore. Belli Che Aneti è un american wine bar  che organizza aperitivi con buffet.  Il suo stile è irresistibile: arredamento bicolore  verde e nero  con tavole da snowboard in esposizione in una saletta. E per finire non poteva mancar l’ Irish pub, il classico pub irlandese, con arredamento interamente in legno.  Birra? Qui ce n'è di tutti i generi e per tutti i gusti, 9 alla spina e più di 180 in bottiglia. 
 Valentina Ligas
menù zia maria1 12
foto zia maria 14

Condividi l'Articolo su:

Facebook Myspace Live

Torna su



gif trasparente