DETTAGLIO ARTICOLO

Concerti » Festival Musica sulle Bocche a Olbia
25/08/2010

2
L’appuntamento è a Santa Teresa Gallura dal 25 al 30 agosto. L’evento la decima edizione del festival musicale Musica sulle bocche.

Concerti all'alba sulla spiaggia, al tramonto tra le rocce di granito scolpite dal vento, sui traghetti che collegano la Sardegna con la Corsica, nelle piazze e per le strade. Oltre cento artisti provenienti da Italia, Brasile, Finlandia, Norvegia, Russia, Francia, venti concerti e tanti altri appuntamenti, disseminati in uno scenario tra i più belli del Mediterraneo.

Edizione numero dieci
Musica sulle Bocche si tiene a Santa Teresa Gallura dal 2001 ed è oggi uno dei festival jazz italiani più originali. Ha saputo coniugare musica di altissima qualità e rispetto dell’ambiente, turismo e cultura, con una formula che ha conquistatoun pubblico sempre più numeroso. Il festival diretto dal musicista Enzo Favata è dedicato quest’anno al “Mito della Sardegna” e celebra il suo decennale con Egberto Gismonti, star internazionale della musica brasiliana.

Il programma
-    Mercoledì 25 agosto
(ore 21.30, Piazza Santa Lucia) l'inaugurazione è dedicata al grande documentarista Fiorenzo Serra e alla pubblicazione in versione restaurata di tutta la sua opera da parte della Illisso Editore.

-    Giovedì 26 agosto si comincia alle ore 18.00 in Piazza Vittorio Emanuele con i Timbales, che terranno uno degli appuntamenti più attesi del festival: “Tutti quanti voglion fare jazz”. Alle 19.00 nella Chiesa di Santa Lucia il coro “Sos Cantores” di Cuglieri. Alle 20.15 al Chiostro del Porto “Serenata mediterranea” per orchestra d’archi e la chitarra solista di Giovanni Seneca. Alle 21.30 lo storico Manlio Brigagliapresenta, nella Piazza del Sapere, presso la nuova Biblioteca, il suo nuovo libro “Emilio Lussu – tutte le opere vol. II”. Alle ore 22.15, il primo intervento di Tino Tellini, operaio-scrittore dell’Isola dei cassintegrati. Alle ore 22.30, “Infinita” con Sid Hille (pianoforte), Massimo Carboni (sassofoni), Tero Saarti (tromba, flicorno), Paolo Spanu (contrabasso), Gianni Filindeu (batteria).

-    Venerdì 27 agosto
in mattinata
suoneranno i Timbales nella spiaggia di Rena Bianca. Alle 17.00 sul traghetto per Bonifacio il Dish trio. Alle 18.00 sulle scalette di via Angioj “Tutti quanti voglion fare jazz”, e alle ore 19.00 la chitarra di Ignazio Cadeddu. Alle 20.30 al Chiostro del Porto il duo composto da Marco Colonna (clarinetto basso) e Ivano Nardi (batteria). Alle 22.00 ci saranno i racconti di Tino Tellini, mentre alle 22.20 il progetto speciale “Os caminhos de Garibaldi na America” con Enzo Favata (sax), Giancarlo Schiaffini e Mauro Ottolini (trombone) Alfonso Santimone (piano elettrico), Danilo Gallo(contrabbasso), U. T. Gandhi (batteria). In apertura è previsto un intervento dello storico Manlio Brigaglia.

-    Sabato 28 agosto
si apre al mattino con le percussioni dei Timbales. Alle 17.00 sul traghetto per Bonifacio i Blossom quartet. Alle 19.00 alla chiesa di Santa Lucia il canto tradizionale di Carla Denule. Alle 20.30 il Chiostro del Porto ospita il trio del contrabbassista Arild Andersen con Paolo Vinaccia (batteria) e Tommy Smith (sassofono) Alle 22.00 consueto appuntamento con l’Isola dei Cassintegrati con Tino Tellini e alle 22.20 il quartetto guidato dalla tromba di Flavio Boltro, con Giovanni Mazzarino (piano), Marco Micheli (basso), Francesco Sotgiu (batteria).

-    Domenica 29 agosto
si inizia all’alba, alle 6.00, nella spiaggia della Rena Bianca, con il concerto per arpa di Marcella Carboni. In tarda mattinata le percussioni dei Timbales, mentre alle 17.00 sui traghetti per la Corsica saliranno gli Acoustic discipline. Alle 19.00 i Timbales si incontrano con i Tumbarinos di Gavoi, mentre al faro di Capo Testa ci sarà il gruppo corso Spartimu. Alle 20.30 al Chiostro del Porto Stefano Battaglia (piano) accompagnato da Salvatore Maiore (contrabbasso) e Roberto Dani (batteria). Alle 22.00 sulla piazza Vittorio Emanuele i racconti di Tino Tellini e in chiusura il progetto “Voyage en Sardaigne Orchestra”, con Enzo Favata (sax), Marcello Peghin (chitarra), Daniele Di Bonaventura (piano, bandoneon), Yuri Goloubev (contrabbasso), Carlo Sezzi (batteria), coro Cuncordu e Tenore di Orosei, orchestra d’archi diretta da Simone Pittau.

-    Lunedì 30 agosto
l’evento di chiusura che da anni si tiene all’alba sulla spiaggia di Rena Bianca è affidato quest’anno a Egberto Gismonti, pianista e chitarrista di fama mondiale.
3
Il Festival è supportato da Regione Sardegna, Comune di Santa Teresa Gallura, Provincia Olbia-Tempio, Fondazione Banco di Sardegna.

Informazioni
www.musicasullebocche.it ; Tel. 079 952118 - Tel.0789 754127

Condividi l'Articolo su:

Facebook Myspace Live

Torna su



STRUMENTI

Traduci in: EN ES DE FR RU JA 

 

INFORMAZIONI

Dove

Olbia

Quando

Dal: 25/08/2010 al: 30/08/2010
Orario: vari

Prezzo

gratis

 



gif trasparente