DETTAGLIO ARTICOLO

Cinema » Al cinema( A partire dal 7 Luglio)
04/07/2010
Articolo di: Valentina Rombi

2Nell'attesa di nuovi ed avvincenti titoli, questa settimana diamo spazio all'animazione, dedicando la nostra rubrica a 
"Toy Story 3- La grande fuga".

Sono passati ormai 15 anni dall'uscita del primo episodio di Toy Story; primo rivoluzionario lungometraggio animato, interamente elaborato con la tecnologia CG. Incorniciato da un pregevole cortometraggio introduttivo, Toy Story 3 saluta con il terzo episodio il suo fedele pubblico .Supportato dalla tecnologia 3d, stupisce per l'inesauribile fantasia e l'immancabile vena emotiva dalla quale attinge la casa Pixar ma sopratutto si rivela animato dallo sguardo di un'ottima regia capace di fondere con classe ed ironia svariati generi cinematografici.Nuovi simpatici personaggi e nuove avventure per i nostri protagonisti giocattoli nell'esaltazione delle care tematiche dell'amicizia e valore dell'infanzia.
Un nuovo capolavoro di animazione che ha già registrato in America grandi successi e che ha visto la partecipazione nel doppiaggio di nomi noti al grande pubblico come Fabrizio Frizzi, Renato Cecchetto e Gerry Scotti  (o Tom Hanks e Tim Allen nella versione originale)e che non risparmia, come sempre, nel tratteggiare con emotività e originalità i legami affettivi.Una pellicola per tutta la famiglia, per gli stimatori dell'animazione di qualità  e dell'happy ending. 


3
Toy Story 3-La grande fuga
Regia: Lee Unkrick; Genere: Animazione; Durata: 86 minuti

Trama:
Buzz Lightyear viene riportato nella fabbrica di Taiwan dove è stato costruito. Sarà compito dei suoi amici giocattoli rintracciarlo e riaccompagnarlo a casa...4

Condividi l'Articolo su:

Facebook Myspace Live

Torna su



gif trasparente