DETTAGLIO ARTICOLO

Cinema » Al Cinema (A partire dal 31 Maggio)
31/05/2010
Articolo di: Valentina Rombi

2Assistiamo questa settimana a quattro nuove uscite: Sono pellicole che trattano temi aspri ed attuali, affrontati con diverso spirito e affiancate da un titolo all'insegna dell'intrattenimento.


-"La papessa": Drammatico che ruota intorno alla figura della giovanissima Giovanna, divenuta secondo la leggenda papa intorno al 830-835. Ispirato al bestseller di Donna Woolfolk Cross, è la tormentata storia di una  coraggiosa scelta, della lotta contro il pregiudizio,dello spirito di dedizione e dell'amore travolgente,sullo sfondo di un mondo clericale corrotto..
-Saw VI: Giunge al suo sesto episodio, una delle saghe horror di maggiore successo. Con uno sguardo all'attualità americana(il welfare e i problemi relativi alle assicurazioni private ), e la ricostruzione delle fila delle vicende dell'episodio precedente, il film ripropone la nota e articolata struttura tanto cara ai fan della serie: i giochi dell'enigmista (ovviamente legati alla legge del contrappasso)e la sanguinosa e tesa rincorsa per la sopravvivenza.
-The last station: Gli ultimi anni della vita dello scrittore russo Tolstoj, scivolano in una trasposizione cinematografica idealizzata e velatamente in stile vintage. Il film, tratto dal romanzo di Lay Parini, pur discostandosi dall'originale nella resa del personaggio femminile protagonista, è valorizzato da un cast ben assortito e da un accurata scelta musicale; Non meno importante, luci e fotografia, rifuggono da una rappresentazione cupa.
-Tata Matilda e il grande botto: Secondo episodio del film tratto dalla serie Tata Matilda ; Sono passati cinque anni dalle sue magiche avventure sul grande schermo e questa volta la protagonista del film allieterà i più piccoli con una storia ambientata nella fattoria della famiglia Green.
3

La papessa
Titolo originale: Die Päpstin; Nazione: Germania, Regno Unito, Italia, Spagna; Anno:2009; Genere: Drammatico, Storico; Durata: 149'; Regia: Sönke Wortmann

Trama:Ostinata a ricevere un'adeguata istruzione, una monaca inglese decide di prendere l'identità del fratello, morto nel corso di una battaglia, travestendosi così da uomo. La sua determinazione la porterà a diventare medico e consigliere di Papa Leone IV ed alla sua morte verrà eletta al posto suo...

 Saw VI
Regia: Kevin Greutert; Cast: Tobin Bell, Costas Mandylor, Mark Rolston, Betsy Russell, Shawnee Smith, Peter Outerbridge


TramaDopo la morte dell'Agente Speciale Strahm, é il Detective Hoffman che lo sostituirà nel piano di Jigsaw. L'FBI, continuando ad indagare, costringerà però Hoffman ad uscire allo scoperto ed un suo passo falso metterà i federali nelle condizioni di risolvere il caso...

The last station
Genere: Drammatico; Durata: 1h e 52'; Regia: Michael Hoffman; Cast:Helen Mirren (Sofya Tolstoy); Christopher Plummer (Leo Tolstoy); James McAvoy (Valentin Bulgakov)

Trama:
La contessa Sofia Tolstoj, vede il mondo crollarle addosso dopo cinquant'anni di matrimonio: il marito Leo, grande romanziere, ha infatti rinunciato al suo titolo nobiliare e alle sue proprieta', in nome della sua nuova religione utopica e delle sue idee anarco - cristiane. Inoltre potrebbe addirittura aver lasciato i diritti dei suoi racconti al popolo russo, invece che alla famiglia, su suggeriemento del discepolo Chertkov. Allontanata dal marito, che ha amato appassionatamente per cinquant'anni, Sofia lottera' ferocemente contro la comunita' e per riottenere quello che le appartiene..


Tata Matilda e il grande botto

Regia: Susanna White; Cast: Ralph Fiennes, Ewan McGregor, Maggie Gyllenhaal, Emma Thompson, Maggie Smith, Rhys Ifans

Trama:

La signora Green è allo stremo delle forze. I suoi tre figli, Norman, Megsie e Vincent, non fanno che litigare, suo marito Rory è al fronte e non si hanno sue notizie da mesi, suo cognato Phil insiste di volere acquistare metà della fattoria di famiglia intestata a Rory e la sua datrice di lavoro, la signora Docherty, si comporta in modo molto strano. Come se non bastasse, i due altezzosi nipoti londinesi, Celia e Cyril Gray, sono arrivati da Londra per passare un periodo non ben precisato alla fattoria e il guardiano del villaggio, il signor Docherty, continua a spaventarla con assurdi discorsi di una fantomatica bomba che potrebbe casualmente pioverle in testa da un momento all’altro. E’ davvero troppo per la signora Green. Lei non lo sa, ma c’è un’unica persona disposta a darle una mano, e questa è Tata Matilda.
4


 Regolamento per vincere
Anche questa settimana Crastulo mette a disposizione10 biglietti omaggio; Consultate la sezione facebook  (clicca qui) per partecipare al gioco o, in caso di insuccesso, sperate nel ripescaggio inviando un e mail a biglietti@crastulo.it;Oppure inviate una recensione del vostro film preferito in programmazione all'e mail  recensioni@crastulo.it. Anche in questo caso la migliore sarà valutata e premiata.

La vincitrice di questa settimana per la migliore recensione è Francesca Cocchiara, con la seguente recensione



6ROBIN HOOD

I suggestivi scenari dell’Inghilterra all’alba del XIII secolo, ci riportano ad un’epoca di conquiste e di corone avide di gloria. Questa stupenda cornice scenografica evoca i ricordi di personaggi e luoghi leggendari come Re Riccardo cuor di leone, il presuntuoso Principe Giovanni, la foresta di Sherwood e la famigerata Nottingham, ma più di tutti colui che è il simbolo e lo spirito della rivalsa: Robin Hood.

Tuttavia Riddley Scott sceglie di raccontarci l’antefatto alla storia che tutti conosciamo ovvero come Robert Longstride, fenomenale arciere di Re Riccardo, divenne il fuorilegge per eccellenza. Per questo ruolo l’intensità e il carisma di Russel Crowe trovano accoppiata vincente con la brillante Cate Blanchett, che veste le parti di una Lady Marian combattiva e ostinata.Il film si divide magistralmente tra azione e ricostruzioni storiche, tra battaglie spettacolari e gesta di personaggi leggendari che appaiono però in una dimensione molto più reale e umana. E’ una versione un meno romanzata di quelle che conosciamo, ma ugualmente avventurosa e coinvolgente e la fine ci lascia proprio nel momento in cui 
inizierà il vero mito dell’arciere fuorilegge più amato di sempre.

Condividi l'Articolo su:

Facebook Myspace Live

Torna su



gif trasparente