DETTAGLIO ARTICOLO

Le interviste » 4 Chiacchiere con i Non Soul Funky
22/02/2010
Articolo di: massimo salvau

I NonSoulFunky non hanno certo bisogno di presentazioni. Su i palchi di tutta la Sardegna da quasi 15 anni, in testa hanno solo una cosa: divertirsi! Abbiamo intervistato Roberto Portincasa, il bassista della band...

3

Roberto …fra un pò i NonSoulFunky compiranno 15 anni di attività. Ne è passata di acqua sotto i ponti da quando avete cominciato! Ora, guardandoti indietro, quali riflessioni si possono fare?

"Di certo non è un traguardo che pensavamo di raggiungere quando abbiamo iniziato come NSF. Tutti noi infatti venivamo da precedenti esperienze che sono durate al massimo tre o quattro anni. E che poi venivano sostituite con nuove situazioni. Che dire, speriamo di non fermarci a quindici" …

La storia dei NonSoulFunky dimostra che occorre, in questo mondo piuttosto articolato della musica, seguire delle tappe. Cominciare dalle cose più piccole per poi crescere, migliorare, conoscere e arrivare nei locali che contano. Che consigli ti sentiresti di dare a chi vorrebbe percorrere la stessa vostra strada?
"Come NSF abbiamo sempre messo una grande professionalità avallata da una enorme passione che alla fine è ciò che ancora oggi, dopo quasi 15 anni ininterrotti di attività, fa si che abbiamo ancora qualcosa da dire, come dimostrato dalla risposta del pubblico alle nostre esibizioni. Il consiglio basilare che diamo è sempre quello di metterci molta serietà e passione e soprattutto di non svendersi pur di fare una serata. Spesso rinunciare a mettersi in tasca due lire crea delle opportunità future più appetibili anche dal punta di vista economico"...

Ci ricordi come sono nati i NonSoulFunky?
"L’ idea di creare questo gruppo è nata nel 1996 durante un concerto alla fiera di Cagliari della mitica Boom Boom Band . Li ci siamo incontrati io, Nico e l’ allora chitarrista della band Piercarlo (oggi nei Black Groove). Prendendo spunto da ciò che proponeva appunto la BBB, ovvero musica ballabile, groove e coinvolgimento, furono gettate le basi per la prima incarnazione dei NSF"...

1

Qualcuno dice che la vostra musica è divertente, fa schifo, è black music, è funky, fa saltare, non piace….però intanto mi sembra di intuire che uno dei segreti di questa vostra longevità è proprio quella di lasciar perdere i commenti e concentrarvi sul vostro lavoro. Sbaglio?
"Come detto prima è un lavoro ma è soprattutto un divertimento. Nel momento in cui dovessimo smettere di divertirci penso che non avrebbe più senso continuare. Per quanto concerne i commenti, bene o male l’ importante è che se ne parli e se dopo così tanti anni di attività se ne continua a parlare vorrà pur dire che qualcosa di positivo c’è"....

Nel corso della vostra storia molti musicisti si sono alternati. Ma ora? La band possiamo considerarla stabile o c’è ancora “il rischio” di non rivedere più vecchie simpatiche facce o di vederne addirittura di nuove nella vostra band?
 "Il nucleo base di questa formazione, ovvero, voce, chitarra, basso, batteria e tastiere è ormai stabile da circa 10 anni. Alcuni elementi aggiuntivi sono cambiati nel corso degli anni, in particolar modo per quanto riguarda la voce femminile. Chissà… per adesso, dopo che l’ ultima cantante ha suonato con noi per circa due anni, credo che rimarremo in cinque ma mai dire mai"...

Molti concerti in giro per la Sardegna. La vostra forza sta proprio nelle apparizioni live. Quali le possibilità che i NonSoulFunky possano registrare un disco proprio in live?
"Ai concerti in giro per la Sardegna aggiungerei anche le diverse occasioni che abbiamo avuto di suonare fuori dall’ isola, non tantissime, circa una decina, ma che comunque ci hanno dato parecchie soddisfazioni. La richiesta di un disco live ci viene fatta veramente spesso. Prima o poi penso che usciremo con un lavoro simile o con un dvd, magari proprio per festeggiare il 15 anniversario dalla band"...

2

Quando la band non suona cosa fa? Come si diverte … vi incontrare per una pizza …. oppure ognuno ha la propria vita e vi vedete solo in sala prove?
"Qui svelo il vero segreto della longevità di questa band: prima ancora che musicisti siamo ottimi amici, sia dentro che fuori dal palco. Tra noi ci conoscevamo già bene prima di fondare la band e in pratica siamo come una vera e propria famiglia"...

Progetti futuri per i NonSoulFunky?
"Continuare a suonare con sempre maggior soddisfazione e la speranza di non stancarci mai di fare questo meraviglioso mestiere gioco (non a caso in lingua inglese suonare si dice Play cosi come giocare)"....


Grazie Roberto ed alla prossima intervista.....
"Un ringraziamento particolare per averci voluto intervistare e un salutone ai lettori e a tutto lo staff di crastulo"....

4

Condividi l'Articolo su:

Facebook Myspace Live

Torna su



gif trasparente